Elmex Dentifricio Sensitive Plus

Elmex Dentifricio Sensitive Plus

Elmex Dentifricio Sensitive Plus (1)
Per l’igiene orale

Vi parlerò di Elmex Dentifricio Sensitive Plus perché lo uso spesso ed è decisamente difficile orientarsi nell’acquisto di un buon dentifricio, in commercio ce ne sono una gamma infinita e diventa arduo orientarsi. Quali sono gli ingredienti necessari che deve contenere un buon dentifricio e quali invece sono inutili e talora anche pericolosi per la salute? Cercherò ora di fare un po’ di chiarezza sugli elementi di cui sono composti i dentifrici.Elmex Dentifricio Sensitive Plus (2)

Fluoro
Il Fluoro è la sostanza fondamentale per la protezione contro la carie, poiché grazie alle sue caratteristiche e proprietà è in grado di rinforzare lo smalto e proteggerlo dall’azione corrosiva degli acidi, è anche in grado di annientare i batteri della placca.
La quantità di fluoro contenuta nei dentifrici è prevista dalla legge e non deve superare i 1.500 ppm, ovvero parti per milione. La quantità consigliata per gli adulti per un’efficienza ottimale è tra 1.350 e 1.500 ppm, per i bambini non dovrebbe superare le 500 ppm.
E’ importante, quindi, che per i bambini acquistiate dentifrici specifici per l’infanzia, una quantità eccessiva di fluoro può determinare una patologia che indebolisce i denti, chiamata fluorosi.

Abrasivi
Silica, Hydrated Silica, Sodium Bicarbonate, Calcium Phospate e Perlite
Gli agenti abrasivi tolgono le macchie o residui di cibo dai denti e prevengono la nascita di calcoli sopra gengivali (deposito calcificato che si forma sulle gengive).
Non hanno la funzione di sbiancanti, tuttavia aiutano a togliere le sostanze che provocano l’ingiallimento dello smalto. Il grado di abrasività deve essere equilibrato per assicurare una corretta igiene, un’adeguata protezione dello smalto e della dentina, per questo motivo i buoni dentifrici hanno un’unità di misura della abrasività, questo valore è chiamato RDA abbreviazione di Relative Dentin Abrasivity, questo valore deve essere compreso tra 70 e 120, ovvero una abrasività media.
I dentifrici con questo valore superiore a 120 sono da considerare troppo abrasivi, mentre quelli con valore RDA compreso tra 0 e 70 hanno una abrasività troppo bassa.

Tensioattivi
Sodium Lauryl Sulfate
I Tensioattivi sono indispensabili nei dentifrici in quanto dotati di proprietà detergenti e schiumogene e hanno la proprietà di dissolvere gli altri ingredienti non solubili in acqua.

Ingredienti Aggiuntivi

Antibatterici
Il famigerato Triclosan, molti marchi sponsorizzano il proprio prodotto per le proprietà igienizzanti del triclosan, è un conservante con una forte azione battericida.
Il Triclosan è consentito in piccolissime quantità, se ne sconsiglia la presenza in dosi massicce nei cosmetici e l’assunzione per un periodo troppo prolungato.
Il Triclosan è dannoso perché può accumularsi nei tessuti umani e nel latte materno, questo accumulo può causare il danneggiamento del fegato, dei polmoni, o addirittura indurre la sterilità.

Regolatori Del Ph
Sodium/calcium Phosphate, Sodium Hydroxide, Sodium Bicarbonate
Sono aggiunti ai dentifrici per regolare l’acidità dei prodotti. Sono utili perché, alterando il ph, possono sostituire gli antibatterici come il triclosan, creando un ambiente sfavorevole alla proliferazione batterica.

Conservanti

Parabeni
Servono per evitare il deterioramento del prodotto.

Edulcoranti
Sorbitol, Xilitol, Sodium Saccharin
Sono delle sostanze dolcificanti utilizzate per conferire al prodotto un gusto più gradevole.

Aromi
Limonene, Linalool, Citronellol
Sono gli ingredienti che danno il gusto ed il profumo al prodotto. Possono essere di origine naturale o chimica, i produttori sono comunque obbligati a esporre nell’etichetta gli allergeni che contengono.

Coloranti
CI 47005, CI 42051, CI 77891
I dentifrici contengono coloranti contraddistinti dalla sigla iniziale CI seguita da diversi numeri, che indicano un colore preciso. Il colore in un dentifricio è fondamentalmente superfluo, tuttavia vengono utilizzati per attirare l’attenzione del compratore, persuadendolo spesso alla scelta secondo i propri gusti.

La mia esperienzaElmex Dentifricio Sensitive Plus (3)

Sono sempre molto attenta alla scelta di un buon dentifricio e nel corso degli anni ne ho provati tanti e di tante marche diverse. Elmex Dentifricio Sensitive Plus mi è stato consigliato dalla dentista e mi sono trovata così bene che da allora in famiglia usiamo esclusivamente questo prodotto, insieme al collutorio.
Elmex Dentifricio Sensitive Plus si trova in commercio in un tubo da 75ml, quantità indicata per 100 applicazioni circa. Contiene fluoruro amminico per 1400 ppm quindi è un prodotto a bassa abrasività. È dunque un prodotto poco aggressivo, ho riscontrato, durante l’uso, che il gusto è molto delicato ma poco persistente, la crema è della giusta densità e consistenza, il tubo della confezione è eccellente perché si riesce ad utilizzare tutto il prodotto fino alla fine, non so’ se vi è mai capitato ma esistono in commercio dei dentifrici (specialmente quelli con il dispenser), che sono difficili da consumare completamente, poiché i contenitori sono troppo duri oppure mal congegnati, per cui viene sprecata una quantità di prodotto che rimane bloccata al suo interno.
L’apertura del tubo inoltre è molto comoda, basta prendere il tappo, noterete che sulla sua estremità c’è una parte scavata, in questa va inserita la parte sigillata sulla punta del tubetto e, roteando il tappo, il sigillo si staccherà in maniera molto agevole, rimanendo bloccato nel tappo.
Il foglio delle istruzioni è ben fatto e fornisce tutta una serie di indicazioni ed informazioni interessanti. In base alla mia esperienza non mi resta che stra-consigliarvi questo prodotto.Elmex Dentifricio Sensitive Plus (5)
Elmex Dentifricio Sensitive Plus è ottimo, i risultati sono molto buoni e tangibili, il prezzo non è esagerato, anzi se posso darvi un ulteriore consiglio, ho riscontrato che nei grossi supermercati e nelle grandi distribuzioni ‘Elmex Dentifricio Sensitive Plus ha un costo più contenuto che in farmacia, l’ho pagato al supermercato 3,28 € e in farmacia circa 3,90 €, a volte mi è anche capitato di trovarlo in offerta e ne ho fatto una bella scorta, in passato ho usato dentifrici che costavano un patrimonio e non davano risultati soddisfacenti.
Questo dentifricio è indicato per problemi di sensibilità dentale, tuttavia è adatto a tutti poiché contribuisce a proteggeil cavo orale dalla carie reticolare.Sempre meglio prevenire che curare, no?

Elmex Dentifricio Sensitive PlusElmex Dentifricio Sensitive Plus (4)

E’ studiato per prevenire e curare i colletti scoperti e per i denti sensibili. Quando si percepisce un aumento della sensibilità ai denti, questo può indicare che i colletti si sono scoperti. Il colletto è la porzione del dente che congiunge la corona e la radice e che dovrebbe essere preservato dalla gengiva, tuttavia, per vari motivi, capita che la gengiva si ritragga e il colletto può ritrovarsi a contatto con agenti esterni causando dolore o una eccessiva sensibilità alla temperatura dei cibi e delle bevande.

I motivi, più diffusi che portano le gengive a ritrarsi sono:
• Un’igiene orale insufficiente.
• L’uso di uno spazzolino con setole troppo rigide;
• Predisposizione genetica;
• La demineralizzazione dei denti a causa di acidi alimentari;
• L’avanzare dell’età;
• L’abrasione dovuta a dentifrici troppo aggressivi;

Il dentifricio Elmex Sensitive Plus contiene fluoruro amminico che favorisce la fluorazione sullo smalto dei denti e contribuisce alla prevenzione della carie.
E’ una sostanza molto efficiente che forma uno strato protettivo sulla dentina (la copertura esterna dei denti), salvaguardando i denti dagli stimoli dolorosi. Elmex Sensitive Plus ha quindi un’azione delicata che rispetta i colletti dentali.

Risultati principali
• Riduzione dell’ipersensibilità esistente.
• Riduzione della sensibilità dentinale.
• Protezione dalla carie della radice.
• Pulizia delicata.

Ingredienti di Elmex Sensitive Plus:
• Aqua: Solvente
• Sorbitol: Umettante
• Polyethylene: Speciale corpo pulente
• Hydrated Silica: Corpo pulente
• Hydroxyethylcellulose: Addensante
• Olaflur, Fluoruro amminico (1400 ppm F-): Principio attivo
• Silica Dimethyl Silylate Corpo pulente
• Aroma: Aromatizzante
• Titanium Dioxide: Agente colorante (Bianco)
• Saccharin: Edulcorante
• Potassium Hydroxide: Regolatore di pH ph 5,0

Indicazioni
Per l’igiene orale quotidiana.
Confezione: tubetto da 75 ml
Prezzo: circa 3,28 €

Gaba Vebas

via Giorgione, 59/63
00147 Roma.

Numero verde
800903010.

TerePark

Ciao alla prossima da Teresa

2 pensieri su “Elmex Dentifricio Sensitive Plus

  1. Elmex lo conosco bene ma nella versione junior, nel senso che i dentini del mio fanciullo ne beneficiano sin da piccolissimo.
    In verità non ero aggiornata sul sensitive ma ho seri problemi con gli alimenti gelidi, ci faccio un serio pensierino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*