Tintagel

Tintagel

Tintagel Castle

Un paradiso sulle orme di re Artù

Tintagel si trova sulla costa nord della Cornovaglia ed è rinomata per la sua associazione con le leggende di Re Artù e i suoi Cavalieri della Tavola Rotonda. Il castello è gestito da English Heritage. Per il visitatore a Tintagel ci sono molte attrazioni da vedere oltre al paese e le zone scogliere, ci sono molte spiagge nella zona, che è molto frequentata dai surfisti, infatti Trebarwith e Bossiney sono le attrazioni principali e più frequentate della zona, tuttavia anche la Castle Beach è rinomata come una spiaggia balneare molto sicura. Nelle vicinanze si trova il grazioso villaggio di Boscastle, Delabole , Camelford e il villaggio di pescatori, Port Isaac. Insomma per me è una zona da girare e vale la pena farci un viaggio.

Tintagel5pg

Quasi per caso ci siamo trovati in questo posto, siamo andati in Cornovaglia a trovare mia nonna e lei, conoscendo la nostra passione per il mondo fantasy e per i castelli, ci suggerì di andare a visitare Tintagel.

Arrivati al piccolo villaggio, abbiamo parcheggiato e siamo scesi giù per un ripido sentiero che ci portava verso il castello.

Tintagel ci ha rapito subito il cuore e gli occhi.

Castle_Tintagel

Tintagel, legata alla terraferma da una lingua di terra, si affaccia su una parte dell’Oceano Atlantico chiamato Mare Celtico, a nord della Cornovaglia.

Scesi al punto di ingresso, ci si trova davanti rampe e scalini ripidissimi che ti portano in diversi punti dell’isola.

Sali e scendi, su e giù, una gran fatica ma ben ripagata da un paesaggio di una bellezza straordinaria.

Tintagel3pg

L’acqua del mare che circonda l’isola è di un color verde-turchese dovuto alla presenza di ardesia devoniana.

La costa è costellata da numerose grotte.

La visita alle rovine del castello può essere fatta tutti i giorni dell’anno dalle 9 alle 16 e si svolge tra bassi muretti che un tempo segnavano la divisione in stanze.

La passeggiata tra le rovine arroccate sulle ripide coste affacciate sull’oceano toglie il fiato, una costante melodia di canti di gabbiani e altri uccelli di scogliera rendono il tutto ancora più suggestivo.

Tra miti e leggende si dice che Tintagel abbia dato i natali al nobile re Artù’, nato dalla bellissima regina Igerna e protetto dal mago Merlino, quest’ultimo, si narra, sia vissuto in una grotta sotto la fortezza;

Tintagel6jpg(grotta mago Merlino)

difatti ancora oggi c’è una grotta detta di mago merlino, visitabile in alcuni periodi dell’anno a seconda delle maree.

Con i molti misteri che lo avvolgono, Tintagel rimane uno dei luoghi più suggestivi, romantici e misteriosi della Gran Bretagna.

Nel 1998 è stata ritrovata sull’isola la “Pietra di Artù”. È un pezzo di lapide con un’iscrizione in latino risalente al VI secolo su cui è scritto il nome di Arognou (molto simile al nome attuale Arthur).

Questo ritrovamento ha avuto un grande successo mediatico perché lega storicamente l’isola alle leggende del ciclo arturiano.

Che crediate o no alla leggenda di re Artù, questo è un luogo di sicura atmosfera e ispirazione.

Scavi archeologici negli Anni ’30 hanno rivelato che l’altura dove sorge il maniero ospitò probabilmente un importante monastero celtico, si dice anche che ci siano ancora molti segreti da scoprire.

Ci siamo innamorati di questo posto ed è diventato uno dei nostri preferiti, ogni volta che possiamo ci torniamo.

Tintagel2

Vi avevo già accennato alle scalinate e alle rampe e vorrei tornarci su perché meritano una considerazione, sono veramente tante e anche molto ripide, quindi se venite in questo posto preparatevi, scarpette comode e tanto fiato ma, credetemi, ne vale veramente la pena.

 

 

 

 

 

 

Prezzi

Adulti : 6,80 £

Senza *Gift Aid : 6,10 £

Bambini (5-15 anni) : 4,10 £

Senza *Gift Aid : 3,70 £

Famiglia (2 adulti, 3 bambini) : 17,50 £

Senza *Gift Aid : 15,90 £

*Il prezzo d’ingresso Gift Aid include una donazione volontaria del 10% per opere di beneficenza, deciderete voi al momento che pagherete il biglietto di ingresso se applicarlo oppure no.

Orari

3 novembre 2014 – Marzo 2015

Aperto solo il Sabato  e la Domenica  dalle 10:00-16:00

In primavera- estate sono previsti altri orari e aperture,  eventualmente decideste di venire in visita vi consiglio di chiamare oppure contattare il sito web per informazioni più dettagliate sui giorni di apertura :

contatti

Tintagel Visitors Centre: 01840 779084;

indirizzo:

Castle Road, Tintagel, Cornwall – PL34 0HE

per verificare gli orari o altro cliccate quì

Buon viaggio.

Teresa

It's only fair to share...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest

5 pensieri su “Tintagel

  1. Ma che meraviglia! Un posto che vorrei tanto vedere, mi affascinano questi paesaggi, anche se con la tua descrizione mi è sembrato che fossi li!

  2. La pietra di Artù sarà quella della spada nella roccia? 😀
    Non so se credo davvero alla leggenda di re Artù, ma credo che spesso nelle leggende vi sia un fondo di verità e mi piace pensare che ci sia qualcosa di vero in Ginevra e Lancillotto…d’altronde location così belle non possono non essere magiche.

  3. Che meraviglia Tintagel, una località che non conoscevo ma mi affascina molto per l’atmosfera epica che è in grado di evocare. Anche io sono appassionata di fantasy, quindi confermo la location magica.

  4. I just want to say I am newbie to blogging and certainly liked this web page. Almost certainly I’m going to bookmark your blog post . You certainly have remarkable article content. Thanks for sharing with us your webpage.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.