Torta di mele di Teresa

Torta di mele di Teresa

Buona e semplicissima

Questo dolce è semplicissimo e di mia invenzione, per questo motivo la chiamo la Torta di mele di Teresa  molte persone credevano che fosse la classica torta di mele e poi una volta assaggiata si sono ricredute, la prima differenza è data dalla farina di grano duro rimacinata che le dà una consistenza diversa, eppure molto soffice, poi le mele cuocendosi direttamente nell’impasto profumano il dolce e prendono una consistenza cremosa, a detta di mio marito, (il mio tester personale :D), la parte più irresistibile del dolce! 

Dunque non vi resta che provare! Se avete dei bimbi potete farla con loro, si divertiranno tanto e mangeranno per merenda che sará il frutto della loro fatica, io l’ho fatta con i miei nipotini e ne erano entusiasti! E’ buona per tante occasioni: colazione, merenda o solo … voglia di qualcosa di buono! 🙂

Tempo di preparazione e cottura 1 ora circa.

Ingredienti:
  • Yogurt greco e la scorza di un limone (oppure 1 vasetto di yogurt al limone),
  • 30 g burro;
  • 3 uova;
  • 1 tuorlo;
  • 150 g zucchero (se preferite tipo muscovado);
  • 150 g farina di grano duro rimacinata;
  • 150 g farina tipo 00;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • 2 mele.
Preparazione:

Separare le chiare dai tuorli, montarle a neve e metterle da parte.

Successivamente preparate in una terrina capiente uno zabaione con i tuorli e lo zucchero (deve essere bianco e spumoso) io uso lo zucchero muscovado (si chiama anche zucchero mascobado) che è un tipo di zucchero di canna dal colore scuro, non raffinato, a cui viene aggiunta una percentuale di melassa, che gli conferisce il suo caratteristico sapore e colore ambrato, quindi l’impasto mi viene più bruno, tuttavia se usate lo zucchero bianco verrà più chiaro, questa scelta è a gusto vostro metteteci quello che vi piace di più.

Aggiungere lo yogurt e il burro, fatto sciogliere a temperatura ambiente. Quando si preparano i dolci vanno quasi sempre prima tutti gli ingredienti liquidi e poi le polveri … tranne in casi specifici!

Aggiungere la farina e il lievito, la buccia di limone, se l’impasto vi sembra duro potete unire qualche cucchiaio di acqua tiepida per ammorbidirlo, alla fine quando l’impasto e cremoso e ben amalgamato, aggiungere, molto delicatamente, la chiara montata a neve, mescolando delicatamente dal bordo verso il centro, dovete fare in modo che le chiare montate non si smontino.

Imburrare e infarinare una teglia da forno a forma di ciambella e versateci il preparato.

Sbucciare le mele, tagliatele a fettine e infilare una accanto all’altra nell’impasto fino a riempire tutta la ciambella. Come nella foto sotto.

Prima di infornarla spolverate la superfice con un cucchiaio di zucchero.

Infornare a 180° per circa 40 minuti.

E il dolce è pronto…! Io non amo le pere ma una mia amica le adora, quindi sotto mio consiglio ha fatto lo stesso procedimento sostituendo le pere alle mele mi ha riferito che è venuta altrettanto deliziosa … come dico sempre, pasticciando e sperimentando escono fuori delle vere bontà! E poi vuoi mettere il divertimento!  O meglio … io mi diverto tanto a inventare!

Ecco a voi la …. Torta di mele di Teresa …

Gradite una fetta?

 

 

 

 

 

 

 

Buon appetito e ciao alla prossima…. Teresa

 

Un pensiero su “Torta di mele di Teresa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*