Lisbona e Sintra

Lisbona e Sintra

Lisbona… Lo scorso anno per festeggiare il nostro anniversario di matrimonio abbiamo deciso di andare qualche giorno a Lisbona che è la capitale del Portogallo situata alla sorgente del fiume Tago, e trovandoci li avremmo visitato anche la bellissima Sintra. Erano molti anni che ci eravamo fatti questo pensierino e quindi alla fine ci siamo organizzati e siamo partiti. Lisbona è una città fantastica che è diventata una delle mete turistiche più visitate in Europa. La città vanta un clima ottimo, non solo ha una vivace vita notturna, monumenti storici e un’ampia varietà di siti culturali da visitare, ha anche una popolazione attenta e cordiale, e un sistema urbanistico che funziona.

Quindi c’è molto da vedere e da fare a Lisbona e ci vogliono almeno tre o quattro giorni per perlustrare completamente la città, mentre se la vacanza dura di più si potrebbe visitare le interessanti città che circondano Lisbona, cosa che abbiamo fatto, abbiamo preso il treno e siamo andati a Sintra!

Lisbona ha una caratteristica particolare che fonde tante differenti culture, e trovo che sia un po’ decadente come solo le città antiche hanno (io lo so… sono napoletana!) eppure mossa da una grande vivacità, che crea nuove tendenze e stili di vita.

Le due sponde del fiume Tago sono allacciate alla città da due ponti, il ponte Vasco da Gama ed il ponte 25 aprile. La città che nel 1755 è stata distrutta dalla combinazione micidiale di un terremoto e subito dopo di un devastante maremoto, tuttavia è risorta più bella che mai.

Ci sono così numerosi monumenti a Lisbona che probabilmente sarà molto faticoso visitarli tutti, ma scarpette da ginnastica e via visitiamo Lisbona.

Ora vi darò qualche consiglio su cosa visitare, che mi ha particolarmente colpito e anche su cosa non vi potete proprio perdere!

I due più famosi monumenti di Lisbona sono la Torre di Belém (Torre de Belém) e il Monastero di Jerónimos (Mosteiro dos Jerónimos). (Qui prendete il Biglietto Cumulativo Mostero/Torre de Belém: € 8,00 risparmierete e non farete la fila lunghissima al monastero!)

Entrambe si trovano nella zona di Belém e sono classificate come patrimonio mondiale dall’UNESCO.

Attraversando il fiume Tago bisogna vedere il monumento di Cristo Re (Monumento de Cristo-Rei). Ispirato al “Cristo Redentor” di Rio de Janeiro, questo straordinario pezzo d’arte ti permette di apprezzare una fantastica vista sulla città di Lisbona e sul fiume Tago (Rio Tejo).

A Aqueduct Near troveremo il ponte 25 aprile (Ponte 25 de Abril), su questo lato del fiume, è possibile ammirare l’Acquedotto di Lisbona. Un pezzo di ingegneria incredibile, e nonostante fosse antico, fu uno dei pochi edifici che sopravvisse al devastante terremoto del 1755.

Alcuni dei monumenti più belli da visitare sono le chiese, per esempio: la Cattedrale di Lisbona (Sé de Lisboa), forse il più antico edificio di Lisbona e la Basilica di Estrela (Basílica da Estrela), questi monumenti non ve li potete perdere… Sono bellissimi!

Meravigliosi anche i palazzi di Lisbona, come il palazzo Ajuda (Palácio da Ajuda) mi è molto piaciuto anche il teatro di San Carlos (Teatro de São Carlos).

Andare al centro di Lisbona Baixa de Lisboa , per scattare qualche foto all’Arco di Augusta (Arco da Rua Augusta). E poi salite al castello di San Giorgio (Castelo de São Jorge) e godetevi una meravigliosa vista di tutta la città.

 Non perdetevi nemmeno un giro sul famosissimo tram numero 28 che è il classico tram giallo che si arrampica attraverso le strette stradine di Lisbona e nessuna visita è completa senza un giro su questi mezzi caratteristici. In qualsiasi altra città un tram del 1930 sarebbe una mostra nel museo, tuttavia a Lisbona sono parte integrante della rete dei trasporti pubblici. La città e da girare di giorno e di notte, divertitevi a scoprire nuovi scorci e tutta bella!

Ci sono tante altre cose da vedere io vi ho detto i più rilevanti!

 

Sintra

Sintra è una destinazione turistica meravigliosa che è stata storicamente affiliata alla nobiltà portoghese. I reggenti del Portogallo costruirono palazzi sontuosi e bizzarri tra le colline della Serra de Sintra e queste attrazioni fanno di Sintra una gita piacevole da svolgere partendo da Lisbona a Sintra in treno, infatti Sintra è collegata a Lisbona da una rete ferrovia economica che parte dalla stazione ferroviaria di Rossio, nel centro di Baixa. La stazione di Rossio si trova nel centro storico di Lisbona ed è raggiunta dalla linea verde della metropolitana. Durante le ore diurne c’è un treno che parte ogni 20 minuti e il primo parte alle 7 del mattino mentre l’ultimo è alle 23. Il viaggio dura 30 minuti e una corsa singola costa intorno ai € 2.15  

 Vi avviso già qui a Sintra ce molto da camminare però … ne vale davvero la pena, abbiamo preso un autobus fuori dalla stazione ferroviaria e siamo arrivati al parco del Palazzo della Pena, arrampicandoci su per un giardino bellissimo (e ripido!) siamo arrivati al bellissimo ed enorme palazzo… girato tutto e ripresi dalla fatica caricate un po’ le pile siamo andati al Castello dei Mori inerpicandoci su per le antiche mura  mossi dalla voglia di vedere, e domandandoci tra noi e noi “ma chi c’è lo ha fatto fare”… Ma arrivati in cima… Ci siamo ricreduti, quando abbiamo potuto vedere cosa stavamo visitando…. Una meraviglia! Come dire … del tutto “sfatti” E strisciando siamo tornati nella città a pranzare e   dopo un giretto per la graziosa città le gambe non ci reggevano più… (forse non abbiamo più l’età!)  Abbiamo deciso subito … treno … Lisbona… metrò e letto! Stecchiti ma felici!

Consigli

A questo punto, come faccio sempre nei miei racconti di viaggio scattano le mie dritte. Prima di tutto mi sento di consigliarvi di prenotare l’albergo anche non collocato proprio al centro città, vi spiego, io ho preso un albergo che si trovava in un quartiere tranquillo e periferico quindi non si trovava proprio nel centro, tuttavia aveva la porta di ingresso collocata fuori dall’entrata della metropolitana, quindi ho speso di meno, sono stata in un posto tranquillo, mi sono spostata senza nessuna fatica raggiungendo qualsiasi punto della città e a tutte le ore, il sistema metropolitano funziona bene copre praticamente tutta la città e funziona  fino a tardi  è economico. Quindi se decidete di girare Lisbona   non avrete bisogno di prendere una macchina in affitto. Come vi dicevo sopra Lisbona ha una rete di trasporti, esemplare che rende pienamente inutile l’uso di un’automobile, la rete metropolitana, copre buona parte della città e dove non arriva la metro i servizi sono assicurati da autobus, tram ed elevatore. Il sistema migliore per andare in giro per Lisbona è munirsi di una tessera ricaricabile “Viva Viagem” che permette di usare tutti i mezzi pubblici ad un costo ragionevole. Io vi suggerisco di caricare dei biglietti giornalieri della durata di 24 ore dal momento dell’acquisto. Questo tipo di biglietto ha un costo di 6 € al giorno e può essere usato infinite volte nell’arco delle 24 ore, la “Viva Viagem” è valida su tutti i mezzi di trasporto del circuito urbano (tram, metro, autobus ed elevatori). La tessera vuota ha un costo di 50 cent e può essere ricaricata infinite volte, la Viva Viagem si acquista presso tutti i distributori automatici o biglietterie all’interno delle stazioni metro. Più informazioni su costi, mappe e orari qui: www.metrolisboa.pt/

 

Cosa mangiare a Lisbona

A Lisbona il cibo costa poco e si mangia bene. Si mangia soprattutto pesce accompagnato da molte verdure. Il miglior modo per mangiare ottimamente e spendere ancora meglio a Lisbona è andare alla ricerca delle Tascas, vere e proprie trattorie tradizionali, io ci sono andata per tutto il viaggio ed ho mangiato sempre benissimo, si non sono posti chic, però onestamente chi se ne importa!

Spesso nei ristoranti di Lisbona si inizia con una zuppa calda, anche in estate. Si continua con il piatto principale che è composto da una unica portata, quello che noi consideriamo un secondo. Molto spesso capita che nei ristoranti appena ci si siede a tavola viene servito un piccolo antipasto, anche se non è stato ordinato. Consiste di solito in olive e qualche altro stuzzichino. Si paga, tuttavia si è liberi di non consumarlo e farlo portare via senza trovarselo nel conto al fine del pasto. I piatti più tipici che non potete proprio perdere sono:

Baccalà: Esistono centinaia ricette per il Baccalà in Portogallo, Il Bacalhau con natas è il baccalà preparato con panna e patate, le insalate di baccalà sono molto diffuse. Il Bacalhau à Gomez de Sa è il baccalà fatto con patate e uova sode. Le Bolinhas di bacalhau sono frittelle di baccalà molto sfiziose che troverete un po’ ovunque a Lisbona. Il Bacalhau com espinafres e il Bacalhau espiritual prevedono come quello con nata la cottura al forno in un croccante sformato.

Carne de porco a Alentejana: E’ Carne di Maiale cotto all’Alentejana. Si tratta di un piatto di carne di maiale cotto con le vongole.   Sembra un abbinamento avventato,  ma garantisco che è buonissimo! L’Alentejo è una regione che si trova a sud di Lisbona.  

Sardinhas: si capisce bene che sono sardine a Lisbona si vedono in tutti i ristoranti, le più diffuse, quelle che trovate davvero dappertutto sono grigliate e condite con una salsa di aglio, limone, olio e prezzemolo.

Pasteis de Nata: I Pasteis de Nata sono un fondamento a Lisbona. Nessun golosone che si rispetti può resistere a questa delizia che consiste in pasticcini croccanti ripieni di crema pasticciera e spolverati di cannella.

  Insomma, le persone sono cordiali, la città è bella il cibo buono, il clima è ottimo e soprattutto si spende poco questo viaggio io ve lo consiglio proprio!

Ciao alla prossima avventura…. No articolo 🙂 Teresa

3 pensieri su “Lisbona e Sintra

  1. Grazie per le dritte…ne cercavo su Sintra e sulla Viva Viagem…quindi se non no capito male con 6 Euro al giorno, non mi devo più preoccupare del costo di nessun mezzo, compreso Santa Justa, vero?

    GRAZIE
    Chiara.

    1. Si Chiara la Viva Viagem vale per tutti i mezzi di Lisbona e Santa Justa (elevatore), la Viva Viagem costa 50 centesimi e la carichi alle macchinette che si trovano in tutte le stazioni … ovviamente per Sintra paghi 🙂 … Pe rqualsiasi cosa contattami .. se posso aiutarti ciao Teresa

  2. Bellissima Sintra, non la conoscevo e non l’avevo mai sentita nominare… invece sembra davvero meravigliosa! La aggiungo tra i posti che mi piacerebbe visitare, chissà che prima o poi non ci riesca 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*