Quale vestito da sposa indossare

Quale vestito da sposa indossare

Con questo articolo mi sento come se facessi un salto nel passato, ho fatto l’istituto d’arte e studiato moda e costume, quindi spesso mi capita di avere richieste di consigli da amiche e conoscenti per decidere quale vestito da sposa scegliere e quindi eccomi qui a darvi qualche piccolo consiglio, basato sulla mia esperienza … In passato mi è anche capitato di disegnare abiti da sposa.

Prima di tutto consideriamo che quando sei pronta ad acquistare abiti da sposa, hai probabilmente accumulato una lista di desideri di dimensioni abbastanza varie e fantasiose sul tuo abito da sogno. Ma come trovi il miglior abito da sposa per il tuo tipo di corpo? La maggior parte dei negozi nuziali ti concede di prenotare un appuntamento tuttavia solitamente ti concedono solo un’ora. E, mentre un’ora è molto tempo per provare i vestiti generici per un abito nuziale diventa piuttosto esiguo, quindi, se riesci a restringere le opzioni prima di mettere piede nel camerino, ti aspetta un’esperienza di shopping molto più funzionale, gradevole e rilassante.

Prima di decidere se ti piace il pizzo, il satin, la seta e così via la parte molto importante, anzi basilare, è la forma dell’abito quindi per limitare le tue sterminate opzioni è quello di scegliere il miglior abito da sposa per il tuo tipo di corpo, trovando una silhouette che metterà in evidenza i tuoi pregi   e nasconderà i tuoi tratti meno favorevoli.

Quindi iniziamo a vedere quali sono le forme più comuni e a che tipo di corpo si adattano … pronte…. Via!! I 10 modelli  più diffusi degli abiti da sposa sono:

  • Sirena,
  • Semisirena,
  • Principessa,
  • Linea ad “A”,
  • Trasformabile,
  • Scivolato,
  • Redingote,
  • Impero,
  • Corto
  • Asimmetrico

 

Abiti da sposa a sirena

Questo modello di abito da sposa è molto sensuale, avvolge la sposa esaltandone le forme. Essendo “spezzato” al ginocchio, lo stile sirena è appropriato alle spose di media altezza o molto alte con una proporzione tra seno, vita e fianchi molto equilibrata. Da evitare, pertanto, per le donne molto magre o con poco seno.

Vestito da sposa semisirena

Questo modello a differenza di quello a sirena fascia molto di più il corpo, il “taglio “si trova sotto i fianchi che in quello a sirena è molto più pronunciato.

Il Vestito da sposa semisirena può essere incluso tra i modelli di abiti da sposa dai tagli più armoniosi perché slancia la figura, ragione per cui è decisamente un abito molto versatile che può essere indossato sia da donne magre che formose sebbene proporzionate.

L’abito da sposa principessa

È da sempre il modello da sposa per eccellenza e molte future spose lo vorrebbero provare.

L’abito dallo stile principessa è caratterizzato da un corpino molto aderente, in alcuni casi steccato internamente e da un gonna “a palloncino” quasi sempre composta di molti strati e spesso è tanto voluminosa.

Questo abito è adatta in realtà a molte fisionomie diverse, donne alte basse, l’unica cosa da considerare è il punto vita l’elemento che più viene sottolineato da questo modello quindi, se avete una vita larga o siete un po’” tonde” forse dovreste evitare questo modello.

Abito da sposa linea ad A

Questo modello di abito da sposa prende il nome dalla forma della sua gonna, ovvero ad A. La linea superiore del vestito è caratterizzata da un corpino che può essere lavorato e più o meno aderente. Lo stile ad A slancia e proporziona tutte le corporature tuttavia è da evitare per coloro che non hanno ben evidenziato il punto vita. Il bello di questo modello è che si può optare per gonne con code appena accennate o strascichi davvero importanti.

Abito da sposa trasformabile

L’Abito da sposa trasformabile è moderno, adatto a chi ambisce a qualcosa di diverso, e sicuramente adatto a giovani spose o personalità originali. Questo modello di abito “poliedrico” negli ultimi anni è molto diffuso e viene scelto dalle spose che propendono per il cambio d’abito. Può essere mutabile sia nella parte superiore che inferiore; sul corpino può essere indossato un bolero o una camicina in pizzo da mettere durante la cerimonia e da togliere per i festeggiamenti. Oppure può essere composto anche con un tubino come base e con una sopragonna da rimuovere per ballare. Questo abito è adatto un po’per tutti i fisici io mi sento di consigliarlo a quelle donne che hanno come punto forte le gambe!

Abito da sposa scivolato

L’ Abito da sposa scivolato tra i modelli di abiti da sposa può essere valutato tra i più raffinati. Con corpino strutturato e gonna dalla linea morbida, fianchi e bacino passano in secondo piano. Grazie ai tagli puliti, il modello scivolato spicca per la sua semplice ma estrema eleganza ed adatto veramente a tutte le corporature.

 

L’abito da sposa Redingote

La particolarità dei modelli di abito da sposa Redingote è la linea strutturata e ad ‘A’ con una coda molto pronunciata, e sfasata sui fianchi questa forma particolare viene creata dai tagli laterali che ritroviamo sull’intero abito. Lo stile redingote è adatto per tutte coloro che sono alla ricerca di un abito romantico e classico tuttavia con il giusto tocco di modernità. Il corpetto di questo modello può essere con o senza spalline, liscio o decorato ma l’unico elemento che non può proprio mancare è il velo. Anche questo come lo scivolato è adatto a tutte le corporature.

Vestiti da sposa stile impero

Lo stile impero è uno dei modelli di abiti da sposa più particolari: il suo taglio netto del corpino sotto il seno rende la figura molto femminile esaltandone il décolleté. La gonna morbida e scivolata dello stile impero spesso prevede un importante strascico donando così un tocco   romantico. Per via del suo “taglio”, è il modello perfetto per tutte coloro che non hanno il punto vita sottolineato o dove il punto di “forza” è il décolleté lo suggerisco anche a donne non troppo alte.

Abiti da sposa corti

L’abito corto ha avuto la sua rivincita negli ultimi anni. Si considerava che questo genere di modello poteva essere indossato solo per i matrimoni civili; oggi, piuttosto, gli abiti da sposa corti vengono preferiti per tutti i tipi di cerimonia. Longuette, al ginocchio, tubino, ballerina o a corolla. L’abito corto può avere diverse forme adatto a tutte le spose giovani o quelle spose che vogliono allontanarsi dallo stereotipo classico, quelle donne che vogliono essere originali anche il giorno del matrimonio, anche questo modello è adatto alle donne che amano esporre delle belle gambe, adatto a tutte le corporature.

Abiti da sposa asimmetrici

Abito da sposa asimmetrico ovvero, corto davanti e lungo dietro, attualmente è il modello più in voga tra le spose, secondo me perché è il giusto compromesso tra modernità e classicità questo modello è degli anni 50’, perfetto per la sposa che vuole scoprire le gambe e allo stesso tempo nascondere qualche difetto, sedere pronunciato e fianchi larghi, l’abito   asimmetrico slancia la figura   ed è sensuale e allo stesso tempo molto romantico.

In conclusione….

 

Per i tessuti non vi propongo nessuno! … Perché? Non voglio farvi un dispetto, ma il tessuto è veramente una questione di gusto personale, la cosa più importante è la forma, se preferite il pizzo o la seta e così via dovrete appellarvi ai vostri gusti! Anche se vi avviso subito alcune forme non si possono fare con determinati tipi di tessuto, tuttavia non voglio mettere paletti alla vostra fantasia… fondamentalmente tocca a voi.

 Per il velo se lo volete mettere ho trovato dei suggerimenti su quale scegliere:

A questo punto spero davvero di esservi stata utile e vi auguro di trovare l’amore della vostra vita e di vivere felici e contenti… io non me ne sono mai pentita! Io come mi sono vestita…. Lo volete davvero sapere? Allora ve lo dico, ho fatto da sola il mio abito, mi sono sposata con un pantalone di seta cotta e un top di pizzo tutte due color crema e sopra tutto ho indossato una chemisier, con un leggero disegno azzurro pastello e crema floreale astratto la camicia era lunga fino alle caviglie e con spacchi su tutti i lati … Si sicuramente fuori da tutte le mode, ma io sono fatta così! 🙂 Un bacio a tutti alla prossima

Ciao da Teresa

It's only fair to share...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*