Olii naturali

Olii naturali a ciascuno i suoi benefici

Proprietà e utilizzi per il benessere psico-fisico

Olii naturali, la medicina ayurvedica ne ha fatto utilizzo per prima, la scienza ne ha confermato le proprietà benefiche e il tuo corpo ringrazia: l’uso degli olii essenziali è senza dubbio uno dei metodi più naturali per prendersi cura del proprio corpo e attenuare disturbi causati da infezioni, allergie o dolori muscolari e articolari.

Ma non tutti gli olii sono uguali: ogni foglia, corteccia o bacca da cui vengono estratti è infatti caratterizzata da specifiche proprietà lenitive, emollienti o antinfiammatorie da sfruttare al meglio per contrastare un disturbo specifico.

Scopriamo allora quale olio o combinazioni di olii utilizzare per dare al nostro organismo il nutrimento mirato di cui ha più bisogno.

Pelle di pesca: avere una pelle morbida e vellutata è il sogno di tutte le donne, a tutte le età. Per fare in modo che la pelle sia sempre luminosa e dall’aspetto sano, l’olio di Argan, ricavato dalla spremitura a freddo dei frutti dell’albero di Argan (non a caso conosciuto come “l’albero della vita”) è l’olio più indicato.

L’alta concentrazione di tocoferoli, vitamina E flavonoidi, sostanze antiossidanti e antiradicali che, contrastano l’invecchiamento cutaneo donando elasticità e vigore alla tua pelle. Proprietà simili sono presenti anche nell’olio di jojoba e di macadamia.

 

Occhiaie e borse addio: per contrastare fastidiose occhiaie e occhi gonfi e stanchi, affidati alle coccole dell’olio di avocado, miscelato magari all’olio di albicocca.

L’olio di avocado è ricchissimo di omega-3, vitamine A-D-E e antiossidanti, che oltre a ridonare tonicità alla pelle e a contrastare disturbi cutanei quali eczema e psoriasi, sono un elisir di bellezza per il tuo contorno occhi. Da applicare in piccole dosi, picchiettando leggermente l’olio con i polpastrelli fino a completo assorbimento.

Denti e gengive sane: Getta via il collutorio e abbraccia l’antichissima tecnica ayurvedica dell’oil pulling. Si tratta di risciacqui quotidiani con olii che eliminano i batteri del cavo orale in maniera più naturale e meno invasiva e il miglior prodotto per tale pratica è senza dubbio l’olio di cocco. Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie migliora l’igiene e la salute della bocca contrastando l’insorgere di una gengivite o un’infiammazione del tessuto gengivale, oltre ad avere un’azione sbiancante sui denti. Prova anche l’olio di sesamo o l’olio di garofano.

Antibatterico naturale: adoperato fin dall’antichità per le sue proprietà “magiche”, lolio di neem è ricavato dalla spremitura dei frutti della pianta conosciuta come “l’albero che cura tutte le malattie”. Le sue proprietà antisettiche, antibatteriche, antifungine e antivirali favoriscono l’attività e il buon funzionamento del sistema immunitario. Caratteristiche simili sono riscontrabili anche nell’olio di guava.

Capelli più forti che non si sfibrano: capelli sottili, crespi o tendenti a seccarsi facilmente possono contare su diversi alleati per un maggiore nutrimento ed un aspetto più grintoso. L’olio di mandorle ha un’azione protettiva sulla fibra del capello che ne previene la disidratazione. Allo stesso modo, l’olio di neem previene la formazione di doppie punte e forfora, mentre l’olio di rosmarino e l’olio di Karitè stimolano i follicoli del cuoio capelluto prevendendo la caduta. Utilizzare poche gocce su tutta la lunghezza dei capelli ancora bagnati e massaggiare con movimenti circolari per qualche minuto.

 

Antistaminico contro le allergie stagionali: se il dolce risveglio della primavera porta con sé anche riniti e dermatiti stagionali, lacrimazione e occhi gonfi e irritati, il rimedio offerto dalla natura è l’olio di perilla, il coadiuvante adatto nella risposta alla reazione allergica perché ricco di fitosteroli, omega-3 e vitamina E.

Alleato delle donne: dolori addominali, mal di testa e irritabilità, tutti sintomi associati con la SPM (sindrome premestruale) che possono essere attenuati grazie all’assunzione dell’olio di borragine. L’alta concentrazione di fitoestrogeni e componenti immunostimolanti regola l’attività ormonale alleviando dolori mestruali e contrastando sbalzi d’umore e irritabilità.

  Amo gli Olii naturali e con questi consigli  lascio a ciascuno i suoi benefici e vi saluto al prossimo articolo.

Teresa

 

 

It's only fair to share...Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*